“Li chiamarono Bersaglieri”

Questo libro raccoglie le ricerche riguardo le origini del rugby a Rovigo e nel Veneto, dalla cosiddetta rinascita del 1927 al primo scudetto di un club veneto, il Rovigo nella stagione 1950-51. Ma la ricostruzione va oltre la cronaca per dare un volto ai pionieri rodigini e veneti meno conosciuti, riordinando le frammentarie notizie degli avvenimenti riguardanti quegli anni, nel contesto storico in cui sono avvenuti. Nella prima parte dieci storie di pionieri rodigini, arricchite delle vicende belliche e famigliari. Seguono quattro capitoli in cui si evidenzia la centralità di Padova per il rugby veneto, per seguire con l’epopea rodigina, dal primo titolo giovanile del 1939 al primo titolo assoluto del 1951, nella cornice delle origini del rugby italiano. L’ultimo capitolo riprende i profili individuali dei pionieri rodigini, di cui sono state ricostruite le vicende personali completate dalle loro statistiche sportive. Nelle tre appendici che concludono e completano il viaggio temporale si sviluppano il tema della rivalità sportiva tra Padova e Rovigo, il tema delle leggende che sopravvivono nel rugby e un approfondimento delle origini della via italiana al rugby.

Leave a Reply

*

captcha *